Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon FT8, parere due

There are no translations available.

Caro Gabriele

Vorrei esprimermi sul FT8, forse non ne senti la necessità e ne avrai fin sopra i capelli di questa diatriba, io non aggiungo niente di nuovo sull’argomento, vorrei esternare le mie sensazioni.

Attualmente nel vivere quotidiano per qualsiasi necessità non di carattere alimentare ci affidiamo a grandi gruppi economici che nell’ottica dei grandi numeri sfornano prodotti standardizzati e in grande quantità; nelle nostre scelte siamo condizionati e non potremmo far in altro modo, a scegliere tra prodotti già scelti e immessi sul mercato, ci si sente liberi di scegliere, un modo subdolo di sentirci liberi ma non lo siamo, oltretutto siamo costretti a guardare anche ai nostri portafogli così limitiamo i nostri desideri. Se invece sei veramente intenzionato ad avere intorno a te cose che veramente rispecchiano la tua personalità ti affidi ad un artigiano e triplicando le spese potrai circondarti di cose che oltre a soddisfarti riflettono la tua personalità. Tutto questo preambolo per far capire cosa penso del ft8, non lo discrimino ma penso che sia il modo per unificarsi ad una regola molto moderna di fare radio, rapido asettico e tecnologico, che denota il modo odierno di comunicare, ma se vuoi trovare il fascino  intrinseco del collegamento, devi metterci il sentimento, ogni QSO deve lasciarti la sensazione di umanità che c’è nel tuo corrispondente, e non può essere asettico: purtroppo tali sentimenti  si stanno perdendo e nella frenesia attuale valgono i risultati fatti in fretta e con freddezza. Ben venga la novità tecnologica motore dell’era moderna ma fin quando mi sarà possibile nei qso cercherò sempre di trasmettere il "fascino" che si prova ad ascoltare una persona contagiata dal mio stesso hobby. Scusa il tedio, ti ringrazio di avermi letto e dedicato del tempo.

73 Mario, IK5OJB