Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon DX e Spedizioni

PostHeaderIcon DXpedition Trophy 2017

Accadde lo scorso anno, giusto di questi tempi: la classica serata su Skype con gli amici DXer per raccontarsi come è iniziato il nuovo anno, tra una chiacchiera e l'altra ad uno gli viene un lampo di genio.... perché non creiamo una manifestazione per tutti gli amanti del DXer a livello nazionale? Momento di silenzio in chat..."ma che dici figurati se può funzionare" il primo commento all'idea! "Ma dai... vedi che funziona....per non portarla alla lunga...proponiamo l'idea ad un paio di amici sparsi per lo stivale, e l'idea viene appoggiata; Parte così da Febbraio 2016 con 3XY1T degli amici del I.D.T. in via sperimentale  in 4 regioni italiane per l'edizione 2016 il Dx Pedition Trophy; Il successo a livello nazionale ed internazionale non tarda ad arrivare, già da Aprile molti Big del Dx'er nazionale premono lo staff affinché la manifestazione dal 2017 venga estesa a livello nazionale; Moltissime aziende ed amici nazionali e no credono nel progetto e decidono da fare da sponsor/donatori alla manifestazione...un grazie di cuore!

Il regolamento del Dx-Trophy è molto semplice... la manifestazione avrà cadenza annuale (1° Gennaio - 31 Dicembre); il Commitée durante il corso dell'anno deciderà di volta in volta una  DXpedition + o - facile dove i 100 OM partecipanti dovranno cercare di fare  il maggior numero di QSO in SSB-CW-RTTY dai (6 ai 160 m); sarà cura del Commitée alla fine di ogni DXpedition  durante il corso dell'anno solare stilare le classifiche per le 4 categorie valide (General-SSB-CW-RTTY)

Lo spirito della manifestazione, è soprattutto quello di aggregare gli Om "sporadici" intendo quelli che si fanno sentire poco in frequenza solo quando c'è qualcosa di importante on Air, oppure quelli che non avendo ad esempio l'antenna per le bande basse per i più svariati motivi pur di fare il QSO in 80 o 160m,per raggiungere l'amico in competizione studiano come poter montare anche un pezzo di filo per cercare di fare il QSO; come si dice l'appetito vien mangiando quindi la competizione è servita;
Lo staff è stato molto contento del successo avuto nell'edizione 2016 nelle regioni campione da parte dei partecipanti e non.. vedi i nomi del DXer mondiale (K0IR-N7QT-WJ2O-VA7DX-WK3N per citarne alcuni) che hanno apprezzato la manifestazione...sono queste le soddisfazioni!

Che dire di più...un in bocca al lupo a tutti i partecipanti per l'edizione 2017!
Buoni DX!
Per maggiori informazioni potete consultare il sito http://dxtrophy.jimdo.com

Giovanni Sandionigi, IZ7FLP
DX Pedition Trophy Committee

 

PostHeaderIcon La DXpedition? Si costruisce anche così. Pagina dopo pagina

di Christian Diemoz, IX1CKN

Quando finisce una DXpedition? La risposta è ben nota a chi ha già partecipato ad una spedizione. Ugualmente, chi non c'è mai stato ha avuto però modo di capirla, se non carpirla, dagli spedizionieri incontrati nel tempo, magari in Sezione o ai mercatini. Molto serenamente: una spedizione DX non finisce mai...

 

Leggi l'articolo in PDF
tratto da RadioRivista 12/16 pagg. 17-18

 

PostHeaderIcon Andar per isole italiane divertendosi: Cason Lanzoni e Montiron

di Vittorino Boaga, I3BQC


Un'altra piccola isola disabitata, la più remota, al limite più orientale della laguna nord di Venezia situata nella Valle da pesca Lanzoni, conosciuta come Cason Montiron o Cason Lanzoni. Sono alcuni anni che non scrivo di qualche attività sulle attivazioni radio di isole, ma Saverio IK2RLS, il manager del diploma IIA, mi ha chiesto di farlo in occasione di V063 e V067, così ci provo a raccontarvi di questo viaggio che non è di soli collegamenti radio ma anche di avventura, scoperta della natura che ci circonda e che si rinnova ogni volta. Già il viaggio, non è solo importante la meta raggiunta, ma il viaggio stesso per raggiungerla.

Leggi l'articolo in PDF
tratto da RadioRivista 11/16 pagg. 18-19

 

PostHeaderIcon TK9C, la Corsica in quindicimila QSOs

di Alessandro Landi, IW5ELA


A tre anni dall’ultima avventura il Valle Brembana DX&Contest Team si è rimesso in pista alla ricerca di un’isola da attivare. Come sempre la scelta della location è un compromesso tra tempo impiegato per raggiungere la meta, possibilità di raggiungerla con auto e furgone e richiesta della referenza da parte della Comunità radioamatoriale. Dopo la prima attivazione di Maggio 2010 abbiamo deciso di riportare alla ribalta la Corsica (EU-014) dal QTH di Santa Lucia di Moriani. Grazie a Paul TK5AP e Jacques TK1LG siamo riusciti ad ottenere la licenza ed il nominativo speciale TK9C, non senza qualche problema dovuto ai recenti fatti avvenuti in territorio francese. Ezio IK2AHB, Diego IW2MZX, Alessandro IW5ELA, Andrea IZ2AJE e Fabio IZ2GMT sono i componenti del team che, assieme alle new-entry Romano IW2NAP ed Elisa operante come IW2MZX 2° operatore, hanno operato dal 22 al 25 Aprile 2016

Leggi l'articolo in PDF
tratto da RadioRivista 10/16 pagg. 23

 

PostHeaderIcon Addio a Kingman Reef, è stato bello averlo in log

di Mauro Pregliasco, I1JQJ

Ormai dovrebbe essere chiaro che non è una bufala, che gli effetti del riscaldamento globale non c'entrano, e che non è il caso di tirare in ballo Scarborough Reef. Per quanti fossero ancora all'oscuro, e per quanti ancora si pongono delle domande e non riescono a darsi una risposta (o se la danno sbagliata), ecco qua la storia: lo scorso 29 Marzo Kingman Reef è stato cancellato dalla Lista DXCC ed è andato a ingrossare le fila delle Entità "deleted". La notizia ha suscitato un'ondata di commozione, quale non si era registrata in occasione della dipartita di Malyj Vysotskij

 

Leggi l'articolo in PDF
tratto da RadioRivista 9/16 pagg. 25

 
Altri articoli...