Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Software

PostHeaderIcon I segreti di Android on air

Android, è una piattaforma per cellulari di terza generazione, che molto probabilmente sarà in testa al mercato mobile per molto tempo ancora, grazie alla sua versatilità.
Se non vi basta più Android sul vostro smartphone o tablet e volete usare i programmi per radioamatori precedentemente descritti su RadioRivista 11/14 pag. 82 potete installarlo anche sul vostro portatile, magari in dual boot in modo da non dover rinunciare al vostro sistema operativo principale per poterlo provare senza correre troppi rischi. Oppure potete usarlo per rispolverare un vecchio PC dotato di processore Pentium di tutto rispetto lasciando così libero da alcune applicazioni il nuovo e fiammante computer.
Vi lasciamo dunque con il nostro tutorial per installare Android x86 su qualsiasi PC, ma potete provare anche iso differenti:

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Mini-log subito pronto all'uso

di Antonio Sorrentino, I8SWZ


Alla maggior parte dei Radioamatori è certamente capitato di utilizzare un transceiver portatile o palmare fuori dal proprio shack, in auto ad esempio, di effettuare qualche QSO per poi mettersi alla affannosa ricerca di un pezzetto di carta e di una penna per registrare i collegamenti in corso o appena effettuati, in modo da poterli successivamente ricopiare nel proprio LOG di stazione una volta a casa.


Leggi l'articolo in PDF
tratto da RadioRivista 2/15 pag. 70

 

 

PostHeaderIcon Sistemi operativi di supporto e utilità ai radioamatori

Ed eccoci di nuovo qui, a scrivere un nuovo articolo sui sistemi operativi, richiestoci da Soci che non sono molto abituati a "smanettare" sui computer e/o non sono a conoscenza delle varie distribuzioni dei vari sistemi operativi. Oppure, hanno un Pc con una versione obsoleta di Windows oppure ancora, hanno smarrito il codice di attivazione dello stesso.

Ci preme dire che il tema trattato nelle prossime pagine è già stato ampiamente illustrato su RadioRivista negli anni precedenti, pertanto ci limiteremo solamente ad aggiornarvi sulle "novità" delle varie distribuzioni Linux per radioamatori attualmente disponibili.

 

Leggi l'articolo in PDF
tratto da RadioRivista 3/15 pagg. 84-85

 

 

PostHeaderIcon Le sfiziose .. app per radioamatori

Sono passati pochi anni da quando, con l’avvento di internet, molti radioamatori ritenevano che la radio fosse ormai giunta agli albori.
Con le nuove tecnologie in continuo sviluppo non potevano non esserci mutamenti anche nel campo della telefonia con i nuovi smartphone e tablet che non solo permettono di navigare in internet ma di scaricare applicazioni create ad hoc per l’argomento che più ci interessa.
Ovviamente un fenomeno di così ampie dimensioni non poteva non toccare ed interessare da vicino i radioamatori. Infatti basta andare nel play store e digitare la voce “radioamatori” per trovare app interessanti e utili da scaricare sul proprio cellulare.
Alcuni esempi sono:

Echolink
Questa applicazione è per soli radioamatori con licenza. Vedere www.echolink.org per ulteriori informazioni. EchoLink per Android fornisce l’accesso alla rete EchoLink dal proprio dispositivo Android. È possibile utilizzare questa applicazione per la connessione al sistema EchoLink da quasi ovunque, utilizzando un (3G/4G), connessione Wi-Fi o cellulare.

Leggi tutto...