Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Contest Lazio SSB 144 MHz

Data: 23 aprile 2017

Orario: 07.00 ÷ 12.00 UTC

Banda e frequenze: 144 MHz - Secondo il Band Plan IARU Reg. 1

Modi di emissione: SSB (non sono validi QSO via: RPT, trasponder, satelliti, EME, MS)

Categorie:
FISSA
come da licenza
/P max   50 w

Quest’ultima categoria deve avere le seguenti caratteristiche: Alimentazione autonoma (batterie, gruppo elettrogeno, celle solari, ecc.); non può essere installata ed operata in nessun immobile o prefabbricato, è consentito l'uso di roulotte, tenda, auto, camper, ecc.; è altresì vietato l'uso di antenne già installate in modo permanente.

Tutte le stazioni portatili non operanti nella modalità sopra riportata saranno inserite in classifica come stazioni “FISSE”.

Rapporti: Rapporto R S, progressivo, WWL, e FASCIA di appartenenza della provincia come da elenco.

Punteggio: Il punteggio, per ogni SINGOLO QSO, è uguale al QRB per il coefficiente più alto tra le due stazioni; il totale è dato dalla somma dei punteggi parziali, come da esempio in seguito riportato.

VENEZIA  (1) con SIENA (1) = QRB x 1

PALERMO (1) con CASERTA (2) = QRB x 2

ANCONA (1) con CROTONE (3) = QRB x 3

LECCO (2) con  PRATO (2) = QRB x 2

NOVARA (2) con ORISTANO (3) = QRB x 3

SONDRIO (3) con RAGUSA (3) = QRB x 3

PRIMA

 

SECONDA

 

TERZA

ANCONA

MONZA - BRIANZA

 

ALESSANDRIA

TRIESTE

 

AGRIGENTO

AREZZO

NAPOLI

 

ASCOLI PICENO

VARESE

 

AOSTA

BIELLA

NUORO

 

ASTI

VERCELLI

 

BOLZANO

BOLOGNA

PADOVA

 

AVELLINO

 

 

BRINDISI

BERGAMO

PALERMO

 

BARI

 

 

CALTANISSETTA

BRESCIA

PARMA

 

BARLETTA-TRANI

 

 

CARBONIA – IGLESIAS

COMO

PAVIA

 

BELLUNO

 

 

CATANIA

CREMONA

PERUGIA

 

BENEVENTO

 

 

COSENZA

CUNEO

PESARO-URBINO

 

CAGLIARI

 

 

CROTONE

FERRARA

PESCARA

 

CAMPOBASSO

 

 

ENNA

FIRENZE

PISA

 

CASERTA

 

 

HV (VATICANO)

FORLÌ-CESENA

PISTOIA

 

CATANZARO

 

 

IQ0RM (A.R.I.)

FROSINONE

PORDENONE

 

CHIETI

 

 

LECCE

GENOVA

RAVENNA

 

FERMO

 

 

MATERA

GORIZIA

RIETI

 

FOGGIA

 

 

MEDIO CAMPITANO

GROSSETO

RIMINI

 

ISERNIA

 

 

OGLIASTRA

IMPERIA

ROMA

 

L’AQUILA

 

 

OLBIA - TEMPIO

LA SPEZIA

ROVIGO

 

LECCO

 

 

ORISTANO

LATINA

SAVONA

 

NOVARA

 

 

POTENZA

LIVORNO

SIENA

 

PIACENZA

 

 

RAGUSA

LODI

TERNI

 

PRATO

 

 

SALERNO

LUCCA

TORINO

 

REGGIO C.

 

 

SIRACUSA

MACERATA

TREVISO

 

REGGIO E.

 

 

S.M.O.M. (1A0)

MANTOVA

UDINE

 

SASSARI

 

 

SONDRIO

MASSA C.

VENEZIA

 

T7 S. MARINO

 

 

TARANTO

MESSINA

VERONA

 

TERAMO

 

 

VERBANIA

MILANO

VICENZA

 

TRAPANI

 

 

VIBO VALENTIA

MODENA

VITERBO

 

TRENTO

 

 

 

Log: Devono essere in formato EDI ed inviati a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro 10 giorni dalla data del contest.

Note: Le stazioni con antenne su supporti fissi ed alimentazione da rete che non trasmettono dalla propria abitazione, saranno classificate come stazioni "FISSE". E’ facoltà delle stazioni partecipanti (fisse o portatili), qualora si trovino al di fuori del proprio QTH, utilizzare il nominativo/call-area anche se al di fuori della stessa.

Penalità e squalifiche: Qualunque errore riportato nei dati di un QSO ne determina l'annullamento; QSO riportati su LOG non conformi saranno considerati CONTROL LOG.

Premi e classifiche: Targa alla prima ed attestato alla seconda stazione di ogni fascia e categoria.

Premio Speciale: Per la stazione che attiverà la provincia più interessante, ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore, a prescindere dalla categoria e dal risultato ottenuto in classifica. Viene inoltre instaurato un “Trofeo”, quest’ultimo rivolto alle Sezioni A.R.I. del Lazio, che ha lo scopo di incentivare l’attività VHF&UP all’interno delle Sezioni stesse; non potrà essere assegnato per più di due anni consecutivi e sarà sufficiente partecipare almeno in 5 (cinque) OM per ogni Sezione, operanti da “qualsiasi” provincia italiana. Il calcolo verrà effettuato sommando i migliori 10 (dieci) risultati di ogni Sezione ottenuti nelle varie tornate dei Contest Lazio: 50 MHz – CW – 144 – 432, il punteggio assegnato sarà calcolato sulla base:

1°        25

2°        23

3°        21

4°        18

5°        16

dal 6° un punto a scalare

Il risultato totalizzato sarà moltiplicato per il numero dei Contest in cui risultano presenti partecipanti della Sezione stessa.
Si rammenta ai partecipanti che non è consentito in nessun caso cambiare il proprio nominativo durante la gara. Occorre ovviamente utilizzare lo stesso nominativo dal primo QSO effettuato fino alla fine del contest stesso.

I soci A.R.I. del Lazio dovranno indicare sul LOG la Sezione di appartenenza.

Clicca qui per scaricare il regolamento in PDF