Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Le sfiziose .. app per radioamatori

Sono passati pochi anni da quando, con l’avvento di internet, molti radioamatori ritenevano che la radio fosse ormai giunta agli albori.
Con le nuove tecnologie in continuo sviluppo non potevano non esserci mutamenti anche nel campo della telefonia con i nuovi smartphone e tablet che non solo permettono di navigare in internet ma di scaricare applicazioni create ad hoc per l’argomento che più ci interessa.
Ovviamente un fenomeno di così ampie dimensioni non poteva non toccare ed interessare da vicino i radioamatori. Infatti basta andare nel play store e digitare la voce “radioamatori” per trovare app interessanti e utili da scaricare sul proprio cellulare.
Alcuni esempi sono:

Echolink
Questa applicazione è per soli radioamatori con licenza. Vedere www.echolink.org per ulteriori informazioni. EchoLink per Android fornisce l’accesso alla rete EchoLink dal proprio dispositivo Android. È possibile utilizzare questa applicazione per la connessione al sistema EchoLink da quasi ovunque, utilizzando un (3G/4G), connessione Wi-Fi o cellulare.

 

Radioamatori IQ5QD
L’occasione è propizia per complimentarci con la Sezione ARI Santa Maria a Monte IQ5QD che ha creato grazie a IZ5IIN la prima app per radioamatori Soci ARI che permette loro di tenersi costantemente aggiornati su novità e vita associativa della Sezione.

APRSdroid
APRSdroid è una applicazione dedicata ai soli radioamatori per effettuare traffico APRS con uno smartphone Android anzichè con le radio. 

Con questo programma, oltre ad inviare la nostra posizione (via internet) sulla rete radioamatoriale APRS, è possibile anche scambiare messaggi, vedere la posizione degli altri radioamatori, controllare il traffico APRS della zona in cui ci troviamo.

Queste presentate sono solo degli esempi delle miriadi di app gratuite e a pagamento che potrete trovare.
Una ennesima dimostrazione che l’avanzamento della tecnologia non ha soppiantato la radio ma la sta sostenendo e rendendo attuale.
Se questo nostro primo approccio alle applicazioni è stato di vostro interesse, vi invitiamo ad inviarci approfondamenti e novità sull’argomento, saremo felici di ospitare una rubrica con i vostri articoli.