Utenti online
 379 visitatori e 2 utenti online
Login
I Soci ARI sono tutti UTENTI REGISTRATI




Usa come password il codice riportato sulla tua etichetta d'indirizzo di RadioRivista
www.ari.it

Direttore responsabile
I2VGW Gabriele Villa

Web Manager
IK8LOV Max Laconca

Redazione
Stefania Sparaciari

QSL quasi Diretto
Invio articoli

Collaborate
con noi!

Inviate
i vostri articoli,
le vostre
autocostruzioni,
le vostre
esperienze
i vostri
racconti di DX a:

RADIORIVISTA

Newsletter
Leggete e votate
International

425 Magazine



Disclaimer

ARI. IT è il sito di tutti i soci ARI ma è il caso di ricordare che le opinioni espresse dai collaboratori di questo sito, incluse le inserzioni pubblicitarie, non si identificano necessariamente con il punto di vista di ARI e del suo CDN e per questo motivo la responsabiltà, la correttezza, e la veridicità di quanto scritto, sono da attribuirsi interamente agli autori dei singoli articoli

Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Ti manca una rivista nella tua collezione?

Cogliamo l’occasione per informarvi che sono disponibili un congruo numero di RadioRiviste dall’anno 2012 fino al 2016 e più precisamente:

RR

2012

2013

2014

2015

2016

Gennaio

5

-

-

106

-

Febbraio

100

150

-

140

-

Marzo

-

75

75

1

221

Aprile

200

52

83

94

294

Maggio

190

133

165

141

223

Giugno

-

-

-

165

51

Luglio/Agosto

-

-

194

520

41

Settembre

-

75

264

234

619

Ottobre

270

120

368

203

135

Novembre

340

159

351

260

58

Dicembre

470

185

87

148

344

In caso desideriate alcuni di questi numeri (o anche tutti) potete richiederli gratuitamente a Ediradio. Pagherete solo le spese di spedizione.

Offerta valida anche per le Sezioni ARI

 

PostHeaderIcon A fine anno WSJT-X 2.0

Modifiche significative per FT8 e MSK144 con WSJT-X versione 2.0

WSJT-X co-sviluppatore Joe Taylor, K1JT, ha annunciato che importanti cambiamenti stanno arrivando al FT8 e MSK144 in  WSJT-X versione 2.0. Taylor ha detto che la versione 2.0 dovrebbe essere pronta in anteprima entro gennaio.

(N.d.r.: E’ già possibile scaricare la versione beta-tester di WSJT-X v2.0 QUI)

“Gran parte della programmazione necessaria è finita”, ha detto Taylor in un post su Packrats. “Molte delle nuove funzionalità sono state testate in onda e troviamo che funzionino bene”.

Taylor ha rapidamente precisato che le nuove opportunità non sono ancora disponibili nel pubblico dominio. Ha detto che lui, Steve Franke, K9AN, e Bill Somerville, G4WJS, hanno sviluppato “versioni migliorate dei protocolli MSK144 e FT8 che estendono il messaggio payload a 77 bit.”

“Non abbiate fretta di scaricare qualcosa”, ha ammonito. “Ci sono ancora test e ottimizzazione del codice da completare.” Ha detto piani attuali prevedono un periodo di beta-testing “probabilmente a partire a metà di-fine settembre,” con un rilascio completo “possibile un paio di mesi più tardi.”

WSJT-X versione 2.0 porterà in tavola:

Operazione Field Day ARRL con scambi di Field Day standard.
ARRL RTTY Operazione di roundup con scambi di contest standard.
Operazione di gara VHF nordamericana con il pieno supporto degli scambi di rete e dei segnali di chiamata Rover (/ R).
Operazione di concorso VHF europeo con scambio di griglie a sei cifre, numeri di serie QSO e segnali di chiamata portatili (/ P).
Supporto migliore e più user-friendly per segnali di chiamata composti e non standard.
Un formato di messaggio speciale “telemetria” per lo scambio di informazioni arbitrarie fino a 71 bit.
Supporto per l’esistente “FT8 DXpedition Mode”, con una modalità DXpedition più potente possibile anche.
“Tutte queste funzionalità funzionano perfettamente e automaticamente”, ha dichiarato Taylor. “Non è necessaria alcuna casella di controllo” modalità contest”. Nella maggior parte delle situazioni, la sensibilità alla decodifica sarà leggermente migliore rispetto a quella attuale per FT8; per MSK144 a volte peggiorerà di circa 0,5 dB. Le larghezze di banda occupate saranno le stesse di adesso e le percentuali di falsi decodifiche saranno notevolmente inferiori. “

Taylor ha detto che la versione 2.0 di WSJT-X sarà disponibile in tempo utile affinchè gli utenti possano digerire la nuova documentazione e metterla in pratica prima di ottenerla. “I nuovi protocolli non possono essere retrocompatibili con quelli esistenti”, ha detto nel suo post. “Probabilmente forniremo alcune funzionalità” bilingue “temporanee per FT8, ma non per MSK144. Sarà fondamentale per gli utenti effettuare l’aggiornamento alla versione 2.0 per poter utilizzare le nuove funzionalità.

Taylor ha promesso “un sacco di preavviso” sul periodo di transizione e una data di aggiornamento obbligatorio.


Fonte: ARI Catania

 

PostHeaderIcon Primo Satellite Amatoriale Geostazionario

Il 15 Novembre scorso alle 20:46 UTC è stato lanciato in orbira geostazionaria Es’hail-2, un satellite che oltre a fornire servizi di TV commerciale ospita due transponder per uso radioamatoriale.
E' stato lanciato dal missile Falcon 9 di Space X per rimanere in orbita geostazionaria definitiva a 26 gradi est, e da dove è acquisibile all'interno di un footprint esteso dal Brasile alla Thailandia.
I due transponder sono rispettivamente in Narrow band (SSB/CW) e Wide band digitale (ATV -DVB)

Frequenze Narrow Band
• downlink 10489.550 – 10489.800 MHz
• uplink 2400.050 – 2400.300 MHz

Frequenze Wide Band
• downlink 10491.000 – 10499.000 MHz
• uplink 2401.500 – 2409.500 MHz

Equipaggiamento richiesto per il collegamento:

Downlink  (RX) una parabola di 60/70cm – Polarizzazione Verticale per NB – Orizzontale per WB

Per l’uplink (TX)

  • NB:  5W nominali su una parabola di 75cm – Polarizzazione  RHCP
  • WB: 2.4 metri di parabola e 100W (53dbW EIRP) – Polarizzazione RHCP

Fonte: ARI Mestre

 

PostHeaderIcon On line il Meeting DX Sanremo

Desidero segnalare il canale TV streaming della sezione ARI di Sanremo https://www.stream.me/arisanremo dove vengono effettuate le dirette di ARI Sanremo.
Mentre cliccando sull'archivio sono disponibili i primi video dei relatori che hanno partecipato al "MEETING SANREMO DX 2018". A breve ne verranno caricati altri.
I filmati sono stati caricati con una buona qualità video e si possono vedere anche dai telefoni cellulari, si deve avere una velocità di download almeno di 3 MB.
E’ possibile vedere anche la sequenza fotografica del Meeting cliccando qui

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon WAIR Worked All Italian Regions un diploma ringiovanito

Il diploma WAIR ovvero aver collegato  tutte le regioni d’Italia , nasce da molto lontano da un’idea originale dei radioamatori della sezione Ari di Ivrea (TO) già nel 1970.

Nel 1964 veniva fondata  la sezione di Ivrea ed era frequentata da radioamatori molto attivi affiatati, che non si occupavano solo di autocostruzione di radiotecnica di antenne ecc., ma anche appassionati di collegamenti a lunga distanza,  avendo un bagaglio formativo non indifferente per quegli anni, grazie al loro lavoro svolto in Olivetti (a quei  tempi  era paragonabile alla Apple di oggi e la zona la potevamo chiamare la Silicon Valley  italiana, tanto è che la città di Ivrea è stata riconosciuta patrimonio dell’UNESCO come Città Industriale del XX secolo) molti soci di allora decisero di premiare i radioamatori di tutto il mondo che collegavano il nostro bel paese con un diploma di merito, che non fosse troppo complicato e che desse importanza a tutte le regioni italiane, senza discriminazione alcuna.

In pratica nel loro piccolo un’idea geniale, un Italia  unita e accogliente,  pronta a collegare i radioamatori di ogni luogo, ma allo stesso  tempo far conoscere la variegata cultura e  usanze delle varie regioni che da secoli ci contraddistingue in tutto il mondo.

 

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Diploma internazionale biennale         "Loano Elettra 2018"


La Sezione A.R.I. di Loano ripropone per il 2018, il Diploma biennale Internazionale "Loano Elettra".
Lo scopo dell’iniziativa è quello di incentivare l’attività radioamatoriale e divulgare l’immagine storica della leggendaria nave utilizzata da Guglielmo Marconi per i sui esperimenti radioelettrici, condotti dal 1919 al 1936 nel mar Ligure.

La manifestazione e’ in ricordo dell’anniversario della scomparsa di Libero Meriggi I1YXN, Presidente e fondatore della sezione di Loano.
L’Award stampato su carta pergamena, raffigura in un mix di foto originali, la nave Elettra ed il grande scienziato Guglielmo Marconi.

Scarica il regolamento
 

CONTEST ARI 40/80
Rinnovi 2019

QUOTE SOCIALI 2019

BONIFICO BANCARIO

Unicredit Banca
IBAN: IT 49 I 02008 01629 000100071400


C/C POSTALE

Numero: 899203


PAGA CON CARTA
Rinnova ora

  

SPECIFICARE SEMPRE
► Nome+call (o matr.)
► Rinnovo 2019

Seguici su...

Attività HF
Click to open HRDLOG.net
powered by IW1QLH
ARI 90 anni