Utenti online
 512 visitatori e 1 utente online
Login
I Soci ARI sono tutti UTENTI REGISTRATI




Usa come password il codice riportato sulla tua etichetta d'indirizzo di RadioRivista
www.ari.it

Direttore responsabile
I2VGW Gabriele Villa

Web Manager
IK8LOV Max Laconca

Redazione
Stefania Sparaciari

QSL quasi Diretto
Invio articoli

Collaborate
con noi!

Inviate
i vostri articoli,
le vostre
autocostruzioni,
le vostre
esperienze
i vostri
racconti di DX a:

RADIORIVISTA

Newsletter
Leggete e votate
International

425 Magazine



Disclaimer

ARI. IT è il sito di tutti i soci ARI ma è il caso di ricordare che le opinioni espresse dai collaboratori di questo sito, incluse le inserzioni pubblicitarie, non si identificano necessariamente con il punto di vista di ARI e del suo CDN e per questo motivo la responsabiltà, la correttezza, e la veridicità di quanto scritto, sono da attribuirsi interamente agli autori dei singoli articoli

Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon ARI-Rapallo contro la mareggiata “storica”

Nei giorni a cavallo fra i mesi di ottobre e novembre 2018 la costa ligure è stata investita da una fortissima mareggiata che ne ha devasto la fisionomia e le strutture presenti. Anche se tutto era stato ampiamente previsto ed era stata diramata allerta rossa, il vento ed il mare hanno fatto dei danni che nessuno ha potato evitare per l’inconsueta violenta che si è abbatuta su tutto quanto incontravano.
In quelle drammatiche ore la protezione civile ha messo in campo tutte le sue risorse per dare aiuto alla popolazione e far si che, per quanto possibile, si ritornasse al più presto alla normalità.
Il Gruppo RE della nostra Sezione, nella circostanza, ha  curato, con grande impegno e spirito di sacrificio, l’attivazione dei C.O.C. (centro operativo comunale) di Rapallo, Zoagli e Lavagna e del C.O.M. (centro operativo misto) di Rapallo.

Fonte: ARI Rapallo

 

 

PostHeaderIcon Reattivi anche per il TGR Veneto


Nell'emergenza maltempo che ha colpito il Veneto diverse zone, soprattutto nei primi giorni, sono rimaste senza collegamenti telefonici. A garantire le comunicazioni intervengono i radioamatori

Video disponibile cliccando qui

Fonte: RAI

 

 

PostHeaderIcon 4U73B - 73 anni, Brindisi chiama ONU

Segnale di chiamata speciale rilasciato al 4U1GSC Amateur Radio Club presso il Centro Servizi Globale delle Nazioni Unite - Brindisi, per commemorare il 73 ° anniversario della fondazione delle Nazioni Unite!
Il nominativo 4U73B sarà attivo a partire da "ONU Day", fino al 23 ottobre 2019.
73 e grazie per aver chiamato 4U73B!

Paese DXCC - Italia. 
QSL via 9A2AA. 
QSL diretta: TOMISLAV DUGEČ, POBOX 255, SPLIT, 21001, Croazia.

Fonte: AIR Radiorama

 

PostHeaderIcon Satelliti radioamatoriali su una moneta lituana

Una moneta d'oro da 5 euro da collezione per due satelliti radioamatoriali, i primi che la Lituania ha lanciato nello spazio, è la novità che la nazione baltica ha prodotto nell'ambito della tematica dedicata alla scienza lituana. La moneta sarà disponibile per i collezionisti dal 6 novembre 2018.

La Banca di Lituania che ha emesso la moneta informa che il bozzetto riproduce i satelliti per radioamatori LituanicaSAT-1 (LO-78) e LitSAT-1, messi in orbita dalla stazione spaziale internazionale il 28 febbraio 2014. Si tratta dei primi due satelliti lituani. Il dritto della moneta riporta al centro un guerriero Vytis stilizzato in una costellazione; sulla parte sinistra in semicerchio si legge LIETUVA, in basso la data 2018 e di lato il valore 5 €. 
Composta in oro Au 999 la moneta (diametro 13,92 mm) pesa 1,244 grammi ed è stata disegnata da Lukas Šiupšinskas (verso) and Eglė Ratkutė (recto). Ne sono state realizzati 4.000 esemplari. La moneta confezionata costerà Euro 70,00 oltre IVA.

Per maggiori informazioni clicca qui

Fonte: Italradio

 

PostHeaderIcon A fine anno WSJT-X 2.0

Modifiche significative per FT8 e MSK144 con WSJT-X versione 2.0

WSJT-X co-sviluppatore Joe Taylor, K1JT, ha annunciato che importanti cambiamenti stanno arrivando al FT8 e MSK144 in  WSJT-X versione 2.0. Taylor ha detto che la versione 2.0 dovrebbe essere pronta in anteprima entro gennaio.

(N.d.r.: E’ già possibile scaricare la versione beta-tester di WSJT-X v2.0 QUI)

“Gran parte della programmazione necessaria è finita”, ha detto Taylor in un post su Packrats. “Molte delle nuove funzionalità sono state testate in onda e troviamo che funzionino bene”.

Taylor ha rapidamente precisato che le nuove opportunità non sono ancora disponibili nel pubblico dominio. Ha detto che lui, Steve Franke, K9AN, e Bill Somerville, G4WJS, hanno sviluppato “versioni migliorate dei protocolli MSK144 e FT8 che estendono il messaggio payload a 77 bit.”

“Non abbiate fretta di scaricare qualcosa”, ha ammonito. “Ci sono ancora test e ottimizzazione del codice da completare.” Ha detto piani attuali prevedono un periodo di beta-testing “probabilmente a partire a metà di-fine settembre,” con un rilascio completo “possibile un paio di mesi più tardi.”

WSJT-X versione 2.0 porterà in tavola:

Operazione Field Day ARRL con scambi di Field Day standard.
ARRL RTTY Operazione di roundup con scambi di contest standard.
Operazione di gara VHF nordamericana con il pieno supporto degli scambi di rete e dei segnali di chiamata Rover (/ R).
Operazione di concorso VHF europeo con scambio di griglie a sei cifre, numeri di serie QSO e segnali di chiamata portatili (/ P).
Supporto migliore e più user-friendly per segnali di chiamata composti e non standard.
Un formato di messaggio speciale “telemetria” per lo scambio di informazioni arbitrarie fino a 71 bit.
Supporto per l’esistente “FT8 DXpedition Mode”, con una modalità DXpedition più potente possibile anche.
“Tutte queste funzionalità funzionano perfettamente e automaticamente”, ha dichiarato Taylor. “Non è necessaria alcuna casella di controllo” modalità contest”. Nella maggior parte delle situazioni, la sensibilità alla decodifica sarà leggermente migliore rispetto a quella attuale per FT8; per MSK144 a volte peggiorerà di circa 0,5 dB. Le larghezze di banda occupate saranno le stesse di adesso e le percentuali di falsi decodifiche saranno notevolmente inferiori. “

Taylor ha detto che la versione 2.0 di WSJT-X sarà disponibile in tempo utile affinchè gli utenti possano digerire la nuova documentazione e metterla in pratica prima di ottenerla. “I nuovi protocolli non possono essere retrocompatibili con quelli esistenti”, ha detto nel suo post. “Probabilmente forniremo alcune funzionalità” bilingue “temporanee per FT8, ma non per MSK144. Sarà fondamentale per gli utenti effettuare l’aggiornamento alla versione 2.0 per poter utilizzare le nuove funzionalità.

Taylor ha promesso “un sacco di preavviso” sul periodo di transizione e una data di aggiornamento obbligatorio.


Fonte: ARI Catania

 

PostHeaderIcon Il Diploma del 70° anniversario di     RadioRivista e il RR Challenge


Come tutti saprete il nostro "magazine" compie quest'anno la sua settima decade di vita, e ci sembra doverosa una celebrazione con un Diploma ad hoc.
Per l'occasione ci è stato già assegnato dal Ministero un call speciale, II2RR (che, peraltro ha subito esordito durante il CQ WPX Contest RTTY dello scorso Febbraio), al quale è abbinato lo Special ASC - H70RR, inoltre abbiamo chiesto la collaborazione delle Sezioni ARI, ancora una volta, perché riteniamo che le Sezioni sono il perno dell'Associazione e celebrare il 70° di RR solo con un nominativo speciale appare riduttivo.
Ogni Sezione potrà operare compatibilmente con le proprie "forze" ovvero operatori, quando vorrà e come vorrà.

Ma non è finita qui. Dato che un po' di sano agonismo non fa mai male abbiamo anche previsto una competizione con classifica a punti, il Challenge RR: nello stesso periodo di tempo, cioè da Aprile a Dicembre ogni collegamento con stazioni italiane di club, speciali, e delle isole minori, siano esse stazioni ARI oppure no, avrà un punteggio differente, ogni collegamento con la Stazione Speciale II2RR varrà 10 punti.

Troverete tutti i dettagli nel numero di Radio Rivista di Aprile e in questa pagina sul nostro sito.


 
 
 

PostHeaderIcon Piano Frequenze: l'ARI c'è!

Cari Amici,
in allegato trovate le proposte ed i suggerimenti inviati tramite PEC dall'ARI in forma ufficiale al MISE in vista della stesura del nuovo Piano Nazionale Ripartizione delle Frequenze (PNRF). Anche in questa occasione debbo congratularmi e ringraziare a nome del Consiglio Direttivo Nazionale tutto, coloro che hanno collaborato alla formulazione delle nostre proposte per l'impegno e la professionalità dimostrata anche in questa occasione. Tra i tanti mi corre l'obbligo anche di ringraziare in particolare il Presidente del C.R. Lazio Alessandro Lupi, IZ0UME per la sua disponibilità. Come vedete l'ARI c'è! Sempre al vostro fianco.Ovviamente la mail di avvenuta ricezione della nostra PEC da parte del Mise è arrivata regolarmente e puntualmente.Ed è a disposizione di ogni Socio che sia Socio...anche se scettico.Tutto il resto è noia

Gabriele Villa, I2VGW


Clicca qui per scaricare la documentazione in .zip

 
Rinnovi 2018

QUOTE SOCIALI 2018

BONIFICO BANCARIO

Unicredit Banca
IBAN: IT 49 I 02008 01629 000100071400


C/C POSTALE

Numero: 899203


PAGA CON CARTA
Rinnova ora

  

SPECIFICARE SEMPRE
► Nome+call (o matr.)
► Rinnovo 2018

Seguici su...

Attività HF
Click to open HRDLOG.net
powered by IW1QLH
ARI 90 anni