Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon W.A.I.P. 2020 - Regolamento

There are no translations available.

L' A.R.I. - Associazione Radioamatori Italiani è lieta di presentare il Diploma WAIP (Worked All Italian Provinces) per bande HF, disponibile per i radioamatori di tutto il mondo.

1. Regole

1.1 Validità dei contatti.

Il Diploma WAIP HF è rilasciato dall'ARI ai radioamatori di tutto il mondo che possano dimostrare di aver effettuato contatti radio bilaterali in bande HF con stazioni di radioamatori situate sul territorio Italiano, nelle sue varie province, nonché ai radioascoltatori (SWL) che possano dimostrare di aver effettuato ascolti di stazioni radioamatoriali italiane.
A partire da questa edizione è istituita una nuova classifica con punteggio multibanda.
La lista delle Province Italiane è disponibile nell'apposita Tabella A.
Tutti i QSO per i quali si richiede l'accredito devono essere stati effettuati a partire dal 2 Giugno 1948, tranne che per le province costituite dopo tale giorno, per le quali la data di validità è riportata nella tabella delle Province, riportata più sotto.
Il radioamatore (o SWL) richiedente deve avere effettuato i QSO (o ascolti) dalla stessa Entità DXCC, salvo le eccezioni riportate nella Tabella B.
Tutte le bande HF, da 0 Hz ai 30 MHz, incluse quindi le bande WARC, possono essere usate nel rispetto dei band plan nazionali e della IARU. Il diploma può essere conseguito nei modi Misto (Mixed), Phone, CW, Digital (che include RTTY), SWL. Una volta scelto, il modo non può essere modificato per tutti i qso, base e di avanzamento. L'uso di un modo diverso comporta la richiesta di un diploma separato.

1.2 Diploma Base

Il WAIP HF è rilasciato innanzitutto come Diploma Base, con le stesse regole di punteggio delle precedenti versioni WAIP, cioè un accredito per Provincia collegata.

Per conseguire il Diploma WAIP Base, è necessario collegare, o ascoltare, per gli SWL, il seguente numero minimo di differenti province:

  • • 75 differenti province per i partecipanti Italiani
  • • 60 differenti province per i partecipanti non Italiani

La stazione corrispondente sul territorio Italiano può essere contattata più volte se questa si è trovata in differenti province, sia per trasferimento temporaneo, occasionale, che definitivo. Una stazione straniera che operi in modo temporaneo in Italia (sia con proprio callsign straniero portatile sia con callsign Italiano rilasciato dal Ministero competente) è assimilata ad una stazione Italiana, purchè sia stata attiva in ossequio alle leggi e regolamenti Italiani.
Il Diploma Base è rilasciato in formato elettronico JPEG. Gli avanzamenti di punteggio sono gestiti elettronicamente. I partecipanti che non hanno accesso ad Internet od all'uso del PC potranno contattare direttamente l'award manager per posta convenzionale.

1.3 Modi disponibili.

Il WAIP è rilasciato per i seguenti modi: Mixed/Misto (qualunque modo), CW, Fonia (Phone), Digital (include RTTY), nonchè per rapporti di ascolto SWL. In caso di mancata indicazione del modo al momento della richiesta, il Diploma verrà rilasciato in modo Mixed.

1.4 Classifica Multibanda ed Honor Roll

A partire da questa edizione del regolamento le province possono essere accreditate anche su più bande HF. Per ogni QSO/provincia accreditato su ciascuna banda è accreditabile un punto, e viene tenuta una classifica separata per questa tipologia di partecipazione. La classifica è specifica per modo, che è lo stesso del Diploma Base; diversi modi comportano diverse classifiche multi banda, e quindi diversi Diplomi Base, come specificato nei capitoli precedenti.
Il numero massimo teorico di punti raggiungibile con le 107 province attuali sulle 9 bande HF classiche è 963.
Un partecipante è iscritto all'Honor Roll al raggiungimento dei 500 punti; l'Honor Roll è pubblicato sul sito ARI, insieme alla Classifica Multibanda Completa, e periodicamente su Radio Rivista.
La partecipazione alla classifica multibanda e gli avanzamenti di punteggio sono gestiti solo elettronicamente.
Coloro che hanno già acquisito il Diploma Base con le precedenti versioni di regolamento avranno confermato il punteggio/bande acquisito, ma dovranno inviare la lista completa dei vecchi QSO in formato elettronico con la prima richiesta di aggiornamento punteggio.

1.4 Avanzamenti e classifiche.

Successivamente all'ottenimento del Diploma Base, il richiedente può chiedere l'accredito per nuovi QSO in aggiunta a quelli inviati inizialmente. Gli avanzamenti sono accreditabili in misura di una richiesta all’anno.
Tutti i partecipanti avranno pubblicato il punteggio corrente del loro diploma WAIP HF sul sito ufficiale dell'ARI e su Radio Rivista.

1.7 Stazioni attive per il diploma.

Per favorire l'avanzamento dei punteggi del WAIP, l'A.R.I. incoraggia le stazioni Italiane ad essere disponibili a sked richiesti da stazioni partecipanti al diploma stesso, specialmente per i contatti in modo CW e Digital.

1.8 Classifica attivatori

E’ istituita una speciale classifica per tutti coloro che abbiano attivato con operazioni HF più provincie italiane, con un minimo di 10 province.  Sono considerate valide ai fini di questa classifica le seguenti tipologie di operazioni:

-residente ordinario (qth di Licenza/AG)

-trasferimenti temporanei documentati

-attivazioni /P anche per altri programmi di diplomi HF, purchè siano pubblicamente documentate

Coloro che desiderano figurare in questa classifica possono effettuare la stessa procedura di richiesta di Diploma WAIP standard fornendo una lista delle attivazioni effettuate, indicando per ognuna il qth, la sua provincia, il call utilizzato, la data di tale operazione ed il suo tipo, tra quelle qui sopra indicate; nel caso del terzo tipo, indicare anche il diploma per il quale è valida l’attività e la referenza del diploma attivata. A convalida effettuata il Manager WAIP rilascerà di fatto uno specifico nuovo Diploma WAIP riportante l’endorsment “Attivatore”.  Una classifica Attivatori sarà presentata sul sito Web dell’A.R.I. e su Radio Rivista.

2. Procedure.

2.1 Richiesta del Diploma

La richiesta di rilascio di nuovo diploma deve essere inviata con apposito modulo elettronico WAIP1. Il modulo WAIP1 contiene i dati del richiedente e della richiesta, e l’autorizzazione alla pubblicazione degli stessi su Radio Rivista e sul sito ARI.
Il modulo WAIP1 è disponibile sul sito www.ari.it alla sezione Diplomi ARI/WAIP.

2.2 Accredito dei QSO.

I richiedenti dovranno inviare all'Award Manager ( waip(at)ari.it ) la lista dei QSO di cui si chiede l'accredito.

E’ possibile inviare la lista in tre modi diversi:

A. Compilazione manuale del modulo WAIP2: stampa del pdf, compilazione a mano e scansione o foto dei fogli riempiti; invio dei fogli via email.

B. Compilazione elettronica del modulo WAIP2 con Excel; invio del foglio come allegato via email.

C. Come file di log in formato ADIF. Tale file dovrà contenere nel campo “Comment” l'indicazione della provincia cui il qso fa riferimento.  Il formato richiesto di questo campo e’ il seguente:

WAIP-XX

Dove XX e’ la sigla automobilistica della provincia.

Nei casi A e B i qso dovranno obbligatoriamente essere inseriti in lista in ordine alfabetico di Sigla della Provincia.

In caso di aggiornamento del punteggio di un diploma precedentemente ottenuto, tutti i metodi suddetti dovranno contenere tutti i qso, sia quelli gia’ accreditati che quelli nuovi.

La lista dei QSO dovrà essere supportata dal possesso delle qsl fisiche da parte del richiedente; le QSL dovranno essere mostrabili all'Award Manager a sua discrezionale richiesta, preferibilmente per via elettronica.  A discrezione dell’Award Manager potranno essere accettate qsl elettroniche come eQSL o conferme via Lotw, sempre inviate come immagine in formato JPG.
La QSL dovrà chiaramente dimostrare il sito della stazione corrispondente sul suolo Italiano e la relativa provincia di appartenenza.  In caso di dubbi sulla provincia di appartenenza di un qth si consiglia sempre di verificare il dato su una fonte di facile accesso come www.wikipedia.org inserendo il nome del qth nella finestra di ricerca. Questa verifica è obbligatoria nel caso di qsl Lotw, od altre eQsl che non mostrino con chiarezza il qth della stazione collegata.  Nel caso di
Per gli SWL, nel caso che il qso sia avvenuto tra stazioni italiane, la QSL permette di accreditare la provincia della sola stazione confermante, ma non quella corrispondente nel QSO.
Il WAIP Award Manager ha comunque il diritto di effettuare ulteriori verifiche sui qso per i quali è richiesto l'accredito, valutando quindi sulla loro validità.
Nell'eventualità di invio fisico delle qsl per controllo, il richiedente dovrà disporre del servizio bureau per la restituzione delle qsl, a meno che non fornisca fondi sufficienti per l'invio postale diretto.

Per i richiedenti non forniti di computer.

Contattare direttamente il WAIP HF Award Manager via posta convenzionale: Saverio Amore, IK2RLS - Via De Gasperi 18 - 20060 Vignate (MI)

2.4 Invio delle richieste e costi.

Per il Diploma Base, inviare la domanda via e-mail con modulo Waip1 in formato elettronico a waip(at)ari.it
Il diploma base è rilasciato in formato elettronico PDF ed è rilasciato gratuitamente.
La registrazione degli avanzamenti è gratuita se gestita completamente via e-mail.
Nel caso non si possa utilizzare questo mezzo si prendano contatti col manager.

2.4 Autorizzazione alla pubblicazione.

Come da indicazione sul modulo Waip1, il richiedente il diploma autorizza implicitamente la pubblicazione dei dati personali relativi al diploma (nome, cognome, callsign, punteggio) sul sito ARI e su Radio Rivista, ai sensi della vigente normativa in materia di privacy.

 


 

Tabella A

Province Italiane (aggiornata a Febbraio 2019) e nota sulle Province della Sardegna.

Le Province Italiane sono 107 alla data di revisione del presente Regolamento.
Sono elencate nella tabella seguente; per le province create successivamente al dopoguerra è indicata la data di inizio validità dei relativi QSO, coincidente con la data della Legge istitutiva della provincia stessa. Le province sarde di Olbia-Tempio (OT), Ogliastra (OG) e Medio Campidano (VS) hanno formalmente cessato di esistere il 4 febbraio 2016. Ai fini del WAIP hanno cessate di esistere il 31/12/2016. Tutti i contatti con le tre province soppresse sono da considerare come segue: i contatti con OT valgono come SS; i contatti con OG valgono come NU e i contatti con MD valgono come nuova provincia del Sud Sardegna, con capoluogo Carbonia, per la quale continueremo a usare la sigla CI in attesa di attribuzione ufficiale. I contatti con la vecchia provincia di Carbonia-Iglesias continueranno ad essere validi come Sud Sardegna. I contatti con il comune di Genoni valgono come OR fino al 31/12/2016 mentre a partire dal 01/01/2017 valgono come CI. I contatti col comune di Seui (ex OG) valgono come NU fino al 31/12/2016 mentre a partire dal 01/01/2017 valgono come CI. I contatti con i comuni passati dalla provincia di CA a quella del Sud Sardegna valgono come CA fino al 31/12/2016 e come CI a partire dal 01/01/2017.

Code

Province

Regione

Prefissi

Note

AG

Agrigento

Sicilia

IT9-IW9-IG9-IQ9


AL

Alessandria

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


AN

Ancona

Marche

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6


AO

Aosta

Val d'Aosta

IX1-IW1-IQ1


AP

Ascoli Piceno

Marche

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6


AQ

L'Aquila

Abruzzo

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6


AR

Arezzo

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5


AT

Asti

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


AV

Avellino

Campania

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


BA

Bari

Puglia

I7-IK7-IW7-IZ7-IQ7-IU7


BG

Bergamo

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


BI

Biella

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1

Valida dal: 07/05/1995

BL

Belluno

Veneto

I3-IK3-IW3-IZ3-IQ3-IU3


BN

Benevento

Campania

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


BO

Bologna

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4


BR

Brindisi

Puglia

I7-IK7-IW7-IZ7-IQ7-IU7


BS

Brescia

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


BT

Barletta-Andria-Trani

Puglia

I7-IK7-IW7-IZ7-IQ7-IU7

Valida dal: 06/06/2009

BZ

Bolzano/Bozen

Trentino-AltoAdige/Südtirol

IN3-IW3-IQ3


CA

Cagliari

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0


CB

Campobasso

Molise

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


CE

Caserta

Campania

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


CH

Chieti

Abruzzo

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6


(CI)

Vedere SU

CL

Caltanissetta

Sicilia

IT9-IW9-IQ9


CN

Cuneo

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


CO

Como

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


CR

Cremona

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


CS

Cosenza

Calabria

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


CT

Catania

Sicilia

IT9-IW9-IQ9


CZ

Catanzaro

Calabria

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


EN

Enna

Sicilia

IT9-IW9-IQ9


FC

Forlì-Cesena

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4

Targa precedente: FO

FE

Ferrara

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IL4-IU4


FG

Foggia

Puglia

I7-IK7-IW7-IZ7-IQ7-IL7-IU7


FI

Firenze

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5


FM

Fermo

Marche

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6

Valida dal: 06/06/2009

FR

Frosinone

Lazio

I0-IK0-IW0-IZ0-IQ0-IU0


GE

Genova

Liguria

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


GO

Gorizia

Friuli-Venezia Giulia

IV3-IW3-IQ3-IL3


GR

Grosseto

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IA5-IU5


IM

Imperia

Liguria

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


IS

Isernia

Molise

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8

Valida dal: 16/03/1970

KR

Crotone

Calabria

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8

Valida dal: 07/05/1995

LC

Lecco

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2

Valida dal: 07/05/1995

LE

Lecce

Puglia

I7-IK7-IW7-IZ7-IQ7-IJ7-IU7


LI

Livorno

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IA5-IU5


LO

Lodi

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2

Valida dal: 07/05/1995

LT

Latina

Lazio

I0-IK0-IW0-IZ0-IQ0-IB0-IU0


LU

Lucca

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5


MB

Monza e Brianza

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2

Valida dal: 06/06/2009

MC

Macerata

Marche

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6


ME

Messina

Sicilia

IT9-IW9-IQ9-ID9


MI

Milano

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


MN

Mantova

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


MO

Modena

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4


MS

Massa-Carrara

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5


MT

Matera

Basilicata

I7-IK7-IW7-IZ7-IQ7-IU7


NA

Napoli

Campania

I8-IK8-IW8-IZ8-IQ8-IC8-IU8


NO

Novara

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


NU

Nuoro

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0


OR

Oristano

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0

Valida dal: 15/06/1975

PA

Palermo

Sicilia

IT9-IW9-IQ9-IE9


PC

Piacenza

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4


PD

Padova

Veneto

I3-IK3-IW3-IZ3-IQ3-IU3


PE

Pescara

Abruzzo

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6


PG

Perugia

Umbria

I0-IK0-IW0-IZ0-IQ0-IU0


PI

Pisa

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5


PN

Pordenone

Friuli-Venezia Giulia

IV3-IW3-IQ3-IL3

Valida dal: 07/06/1970

PO

Prato

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5

Valida dal: 07/05/1995

PR

Parma

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4


PT

Pistoia

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5


PU

Pesaro-Urbino

Marche

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6

Targa precedente: PS

PV

Pavia

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


PZ

Potenza

Basilicata

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


RA

Ravenna

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4


RC

Reggio Calabria

Calabria

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IU8


RE

Reggio Emilia

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4


RG

Ragusa

Sicilia

IT9-IW9-IQ9


RI

Rieti

Lazio

I0-IK0-IW0-IZ0-IQ0-IU0


RM

Roma

Lazio

I0-IK0-IW0-IZ0-IQ0-IU0

Targa precedente: “Roma”

RN

Rimini

Emilia-Romagna

I4-IK4-IW4-IZ4-IQ4-IU4

Valida dal: 07/05/1995

RO

Rovigo

Veneto

I3-IK3-IW3-IZ3-IQ3-IL3-IU3


SA

Salerno

Campania

I8-IZ8-IW8-IZ8-IQ8-IC8-IU8


SI

Siena

Toscana

I5-IK5-IW5-IZ5-IQ5-IU5


SO

Sondrio

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


SP

La Spezia

Liguria

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IP1-IU1


SR

Siracusa

Sicilia

IT9-IW9-IQ9


SS

Sassari

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0


SU

Sud Sardegna

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0

Valida dal: 09/05/2005.

Nome precedente: 
Carbonia-Iglesias (CI)

Modifica nome dal 01/01/2017

SV

Savona

Liguria

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


TA

Taranto

Puglia

I7-IK7-IW7-IZ7-IQ7-IJ7-IU7


TE

Teramo

Abruzzo

I6-IK6-IW6-IZ6-IQ6-IU6


TN

Trento

Trentino-AltoAdige/Südtirol

IN3-IW3-IQ3


TO

Torino

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


TP

Trapani

Sicilia

IT9-IW9-IQ9-IF9-IH9


TR

Terni

Umbria

I0-IK0-IW0-IZ0-IQ0-IU0


TS

Trieste

Friuli-Venezia Giulia

IV3-IW3-IQ3


TV

Treviso

Veneto

I3-IK3-IW3-IZ3-IQ3-IU3


UD

Udine

Friuli-Venezia Giulia

IV3-IW3-IQ3


VA

Varese

Lombardia

I2-IK2-IW2-IZ2-IQ2-IU2


VB

Verbano-Cusio-Ossola

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1

Valida dal: 07/05/1995

VC

Vercelli

Piemonte

I1-IK1-IW1-IZ1-IQ1-IU1


VE

Venezia

Veneto

I3-IK3-IW3-IZ3-IQ3-IL3-IU3


VI

Vicenza

Veneto

I3-IK3-IW3-IZ3-IQ3-IU3


VR

Verona

Veneto

I3-IK3-IW3-IZ3-IQ3-IU3


VT

Viterbo

Lazio

I0-IK0-IW0-IZ0-IQ0-IU0


VV

Vibo Valentia

Calabria

I8-IK8-IW8-IZ8-IQ8-IU8

Valida dal: 07/05/1995

Province Cancellate

OG

Ogliastra

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0

Valida dal: 09/05/2005 al: 31/12/2016

OT

Olbia-Tempio

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0

Valida dal: 09/05/2005 al: 31/12/2016

VS

Medio Campidano

Sardegna

IS0-IW0-IM0-IQ0

Valida dal: 09/05/2005 al: 31/12/2016

Targa non ufficiale: MD

 

Tabella B

Eccezioni al punto 1.1: i seguenti gruppi di countries DXCC possono essere considerate un'unica entità ai fini del presente diploma:

I+IS0,

F+TK+3A+C3,

HB9+HB0+4U/ITU

G+GM+GD+GJ+GU+GI+GW,

SV+SV5+SV9+SY/A,

EA1/7+EA6+EA9+C3,

5B4+ZC4,

LA+JW+JX,

OH+OH0+OJ0

RA1/6+RA2F+R1MV+R1FJ,

W+WP4,

VE+CY9+CY0.

Pertanto i QSO originati da ciascun country del gruppo saranno accreditabili per il medesimo diploma.

Altri gruppi potranno essere presi in considerazione. Sono altresì assimilabili i countries derivati o confluiti da/verso altri countries secondo le regole DXCC (esempio: i QSO fatti in YU prima della costituzione di S5 sono cumulabili con quelli fatti in quest’ultimo country, cosi come sono cumulabili i QSO fatti in Y2 con quelli in DL dopo la riunificazione).

Scarica qui il modulo WAIP