Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon ARI International DX Contest 2020

There are no translations available.

ARI International DX Contest 2020

Risultati Italia


Cari Contesters,

è con grande piacere che vi presento a tempo di record i risultati della edizione 2020 dell’ARI International DX Contest, l’edizione da record.

Numerosissimi sono stati infatti i log ricevuti (2145 log ricevuti divisi tra 1552 DX e 593 italiani). Fare confronti con la passata edizione (+65% in totale del log con circa 850 log in più) è ovviamente fuorviante a causa del lockdown presente in molti paesi, Italia compresa, alla data del contest. Anche rispetto all’edizione record del 2014, l’aumento è stato molto marcato!

Le condizioni sono state nella media con quanto ci si può aspettare da un periodo. Deludenti come da aspettative i 10m, buoni 15m rispetto alle passate edizioni, molto buoni i 20m e anche le bande basse sono state apprezzate da molti. Purtroppo la concomitanza del contest con 4 diversi QSO Party americani limita la presenza di stazioni USA in aria, ma in compenso la partecipazione da EU, AS e SA è sempre più numerosa.

ARI International DX Contest 2020 - Logs Received


Un’altra osservazione: si nota sempre più spesso nei numeri dei log ricevuti una forte differenza di concentrazione nelle categorie tra DX e stazioni italiane. Infatti per le stazioni italiane circa un log su 3 è nella categoria singolo SSB mentre lato DX circa il 45% dei log si concentra nel singolo CW mentre il singolo SSB come partecipazione poco più del 15% (più bassa anche del singolo operatore RTTY). Per questo motivo probabilmente le stazioni italiane che operano nella categoria singolo SSB percepiscono molta meno partecipazione di quella che realmente è presente.

ARI International DX Contest 2020

Nonostante le condizioni non fossero delle migliori, il record della categoria Singolo-Op CW Low Power è stato battuto!

L’edizione 2020 è stata anche l’edizione senza Multi-Op, per le regole del distanziamento sociale.

Vediamo quindi i risultati nelle varie categorie.

Nella categoria Singolo Operatore CW HP, in cui si sono cimentati 48 partecipanti (contro i 15 della passata edizione), vince nuovamente Pietro IZ8FWN battendo Luigi IK0YUT e Costantino IZ8EPX che si piazzano rispettivamente in seconda e terza posizione. Nella categoria Singolo Operatore CW LP vince, con nuovo record, Andrea IK4VET imponendosi grazie ad una migliore accuratezza e al minor numero di errori su Christian II8M (op: IZ8EYP), mentre in terza piazza troviamo il vincitore della passata edizione Fiorino I3FDZ. I partecipanti in questa categoria sono stati 100 (nella passata edizione furono 59).

ARI International DX Contest 2020

Nella categoria Singolo Operatore SSB HP, vince Italo IK6JNH battendo Andrea IK7YTT e Marzio I5MXX. Quest’anno hanno partecipato 61 stazioni in questa categoria (mentre lo scorso anno furono 36). Nella Categoria Singolo Operatore SSB LP (in cui si sono cimentati 142 partecipanti – rispetto 62 la passata edizione), vince Max IW1FRU (secondo nella scorsa edizione), battendo Gianluca IK4LZH, che conquista la seconda piazza, e Franco IU2IDO terzo.

Nella categoria Singolo Operatore RTTY HP, in cui ci sono stati 33 i partecipanti (13 i  partecipanti della scorsa edizione) Paolo IN3VVK si conferma vincitore per il terzo anno consecutivo; in seconda posizione troviamo Andrea IK2XDE che batte di poco Alfio IT9VCE. Nella categoria Singolo Operatore RTTY LP si vince Mauro IK0CHU (l’anno scorso terzo); in seconda posizione troviamo Costantino IC8TEM che conquista la posizione di misura su Giovanni II7C (op: IZ7FLP) terzo. In questa categoria hanno partecipato 70 stazioni rispetto alle 45 stazioni che avevano partecipato lo scorso anno.

Nella categoria Singolo Operatore MIXED HP (con 36 partecipanti – rispetto ai 22 dello scorso anno) la vittoria va a Filippo IR1G (op: IZ1LBG), battendo Roberto I2WIJ/1, che conquista la seconda posizione e Giuseppe IQ4FA (op: IZ4COW). Nella categoria Singolo Operatore MIXED LP, in cui hanno partecipato XX stazioni rispetto alle 66 stazioni della passata edizione, vince Andrea IU8HPD, battendo IQ3RP (op: IU3FBL), che guadagna una posizione rispetto allo scorso anno, posizionandosi secondo e Pasquale IZ3GOO.

Nella categoria SWL vince Vincenzo I0KWX mente Guerriero IK6XEJ conquista la seconda posizione con Giuseppe IT9-60339 in terza piazza. In totale sono state 10 le stazioni che si sono cimentati in questa difficile categoria.

Per quanto riguarda le categorie Overlay sono state, anche quest’anno, molto partecipate. L’idea delle categorie Overlay è quella di far scoprire alle nuove leve il mondo dei contest. Nella categoria Rookie si impone Andrea IU1LCU battendo Maurizio IU1JCZ e Ernesto IU0LJD. I primi 3 classificati hanno partecipato nelle categorie singolo CW. Quest’anno hanno partecipato 33 stazioni nella categoria Rookie (rispetto alle 20 dello scorso anno). Nella categoria Youth vince Andrea IU8HPD per il secondo anno consecutivo e ultimo in cui può partecipare in questa categoria Overlay, in seconda posizione troviamo Andrea IU1LCU e in terza piazza si piazza Ernesto IU0LJD. Quest’anno sono 10 le stazioni che hanno partecipato alla categoria “giovani” (rispetto alle 4 della scorsa edizione)

Per quanto riguarda la classifica per sezioni, si impone la Sezione di Perugia (hanno partecipato in tutte e 9 le categorie possibili in questa edizione), superando la Sezione di Cosenza e la Sezione di Bra rispettivamente in seconda e terza posizione. Quest’anno ben 4 sezioni sono riuscite a coprire 8 o più delle categorie previste e si aggiudicano quindi il premio speciale per sezioni: la Sezione di Perugia (come già accennato ha coperto tutte e 9 le categoria), mentre la sezione di Milano, la Sezione di Verona e la Sezione di Brescia hanno partecipato in 8 categorie diverse.

 ARI International DX Contest 2020

In aumento anche il numero totali delle Sezioni ARI che hanno partecipato 149 quest’anno rispetto alle 120 della scorsa edizione, la metà delle circa 300 sezioni, purtroppo sempre poche! Rendiamo attive le sezioni, la linfa dell’ARI!
La prossima edizione del contest sarà il 1 e 2 Maggio 2021, segnate la data sul calendario!
Grazie a tutti i partecipanti e complimenti ai vincitori!


Per leggere i risultati in PDF
cliccare sull'immagine

73,

Filippo Vairo, IZ1LBG
A.R.I. HF Contest Manager