Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

Error
  • JFTP::connect: Could not connect to host "82.145.161.7" on port 21
  • JFTP::connect: Could not connect to host "82.145.161.7" on port 21
  • JFTP::connect: Could not connect to host "82.145.161.7" on port 21
  • JFTP::connect: Could not connect to host "82.145.161.7" on port 21
  • JFTP::connect: Could not connect to host "82.145.161.7" on port 21

PostHeaderIcon Buono a sapersi

PostHeaderIcon La Stazione Spaziale arriva ...al telefono

Sono sempre molti gli esperimenti che noi Radioamatori desideriamo mettere in pratica, per poi spiegare agli altri Radioamatori come li abbiamo realizzati ed eventualmente quali miglioramenti abbiamo apportato al progetto.

Alcuni giorni fa, chiacchierando via radio in DMR con i Radioamatori Alessandro I5EKX e Michele IU5HJU sul TG toscano 2241, slot 2, abbiamo avuto un discorso su come poter decodificare e visualizzare in modo semplice ma efficace le immagini SSTV inviate a terra dalla stazione spaziale orbitante ISS, magari in portatile durante le prossime vacanze!

Dato che sia io che Alessandro siamo un po’ alle prime armi con i collegamenti radio verso la stazione ISS, Michele ci ha spiegato come poter realizzare degli ascolti utilizzando solo una semplice radio VHF portatile FM e un’App free installata sullo smartphone.

I risultati iniziali potranno non essere dei migliori, ma si sa che “l’appetito vien mangiando”.

 

Per leggere l’articolo completo clicca qui

Fonte: Paolettopn.it

 

PostHeaderIcon Il "nostro" racconto


Per vedere il trailer clicca sulla locandina

 

PostHeaderIcon Marconi "messicano" a fumetti

Marconi a fumetti. Un simpatico libretto di 36 pagine della serie messicana "Vidas Ilustres" presenta l'inventore della radio come un giovane biondo e fin da piccolo con la passione per la scienza fino alla consacrazione della radio in mare, il suo sogno più vero e profondo di salvare vite umane in navigazione.
Potete vedere il fascicolo originale del 1956 cliccando qui.

La vita di Guglielmo Marconi a fumetti è il n.1 della serie Vite illustri (Vidas ilustres) ideata in Messico dalla Ediciones Recreativas nel Febbraio 1956.
A 5 pesos fu proprio la vita dell'inventore della radio ad aprire la serie, facendoci comprendere quanto Marconi fosse e sia tuttora conosciuto ed amato, al di là della verosimiglianza del fumetto col personaggio o la vita reale. 
Per quanti, leggendo il fumetto, si meravigliassero di un Marconi biondo, in mancanza di foto a colori, un'idea dei colori dell'inventore può essere trovata nella vera miniera di notizie archiviata in internet dal compianto Elio Antonucci.
Vi si trova anche un passaporto del 1896 in cui l'inventore è descritto come castano ma con gli occhi azzurri. Forse non era biondo ma certamente piuttosto chiaro.

Fonte: italradio

 

 

PostHeaderIcon Campi elettromagnetici di Radioamatori

CAMPI ELETTROMAGNETICI - L'undicesimo opuscolo della serie spiega cosa fare e a chi rivolgersi in caso di campi elettromagnetici prodotti da radioamatori.

Liberamente scaricabile qui in PDF

Fonte: ARPAT

 

PostHeaderIcon Come trovare i musei radio nel mondo

.

Questa è una guida ai Musei della radio d'epoca, ai musei della scienza e della tecnica, delle telecomunicazioni, della televisione, delle radio militari, ecc. Con il modulo contatti si possono inviare nuove segnalazioni o si può aiutare i curatori della guida a completare i dati esistenti. I musei con sufficienti informazioni hanno un link sottolineato.

 

http://www.radiomuseum.org/museum/i/#eom

Fonte: Radiorama

 
More Articles...